slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4 slideshow 5 slideshow 6 slideshow 7 slideshow 8 slideshow 9 slideshow 10 slideshow 11 slideshow 12 slideshow 13 slideshow 14 slideshow 15 slideshow 16 slideshow 17 slideshow 18

Centro Parkinson della Svizzera Italiana

Il 2 novembre 2015, la Clinica Hildebrand di Brissago ha inaugurato il primo ed unico Centro Parkinson della Svizzera italiana, gestito in stretta collaborazione con il Neurocentro della Svizzera Italiana dell'Ente Ospedaliero Cantonale (NSI). In Svizzera vivono circa 15 mila persone colpite da questa malattia, mentre in Ticino i soggetti affetti sono circa 700. L'obiettivo del centro è quello di rispondere in modo ottimale alle esigenze riabilitative di questi pazienti, che a causa dell'invecchiamento della popolazione, si stima triplicheranno nei prossimi 50 anni.

La Clinica Hildebrand - che da anni prende in carico questa patologia - può oggi offrire un per-corso di riabilitazione individualizzato, interdisciplinare e in rete con lo scopo di favorire l’uniformità, la congruità e la continuità degli interventi riabilitativi sia nelle fasi più acute che in quelle croniche della malattia. Offrendo programmi riabilitativi rispondenti alle più recenti raccomandazioni di esperti, il Centro Parkinson della Svizzera italiana si avvale di un team interdisciplinare coordinato da un neurologo competente per apportare ogni miglioramento possibile nell'evoluzione spontanea della malattia, migliorando la qualità di vita di paziente e familiari, ma anche prevenendo e riducendo le complicanze più frequenti. Punto di forza del Centro è la solida collaborazione che da anni è stata instaurata con il NSI. La stessa ha permesso di sviluppare un concetto innovativo di presa in carico riabilitativa, grazie all’esperienza del Prof. Dr. med. A. Kaelin e del Dr. med. C. Staedler. La collaborazione della Clinica Hildebrand con il NSI si inserisce dunque, a pieno titolo, nella strategia di crescita della rete REHA TICINO: una rete di competenze riabilitative che guarda alle sfide del prossimo futuro rifacendosi ad un modello organizzativo che mette il suo paziente al centro di una percorso di cura in sinergia fra le diverse specializza-zioni, oltre che realmente integrato fra il settore acuto delle cure e quello della loro continuità riabilitativa sia stazionaria che territoriale. La rete sta inoltre guardando allo sviluppo di altrettanto coerenti sinergie con il versante socio-assistenziale della catena di cura, senza dimenticare nel caso specifico la collaborazione con Parkinson Svizzera, principale tutore dei diritti e portavoce dei bisogni dei malati di Parkinson e dei loro cari. In particolare la Clinica Hildebrand si è attivata con Parkinson Svizzera anche per offrire programmi di formazione e perfezionamento ai propri operatori sanitari, al fine di migliorare continuamente la qualità e sicurezza delle cure offerte.

 

Dicono di noi: